Proprietà del cavolo e dei suoi benefici

Aprile 5, 2022

Quali tipi di cavoli ci sono
Andiamo a conoscere le proprietà del cavolo, iniziamo vedendo i tipi di cavolo che abbiamo a nostra disposizione per preparare piatti diversi, ognuno di essi ci permette di preparare diverse ricette da contorni, impasti, insalate, hummus, saltati in padella, al vapore, al forno, con legumi, con verdure, in torte salate, zuppe, creme, stufati, ecc…

Abbiamo circa 13 varietà:

Cavolo cavolo-Bok choy o cavolo cinese-Cavolo rosso-Cavolo-Cavolo verde o cavolo-Cavoletti di Bruxelles-Cavolfiore-Broccoli-Romanesco-Bimi-Cavolo Rapa o nabicol-Cavolo rapa o cavolo ravanello e Komatsuna Mizuna.

Quali sono le proprietà del cavolo?
Una delle proprietà dei cavoli è che il 92% è acqua, il resto è fibra, poche calorie e carboidrati, ci dà acido folico e arginina.

Un’altra delle proprietà che ci offre è che sono ricchi di vitamine A, B, C, K ed E. E in minerali come lo zolfo (ci dà una grande proprietà antiossidante), potassio e calcio.

Benefici e altre proprietà del cavolo
Come abbiamo già visto nei punti precedenti, è ricco di vitamine, minerali, fibre e soprattutto acqua.

Vedremo i benefici che il cavolo ci dà: ha un effetto diuretico, essendo a basso contenuto di sodio, ma ricco di acqua e potassio. Questo è uno dei vantaggi che possono essere attribuiti ai cavoli in generale, ma ognuno da solo ci porta benefici specifici.

Oltre all’acqua, i carboidrati e le fibre sono i componenti più abbondanti, seguiti da una percentuale minore di proteine e grassi.
Indicato per le persone che soffrono di ipertensione, eccesso di acido urico e malattie renali (calcoli).
Un altro punto di forza dei cavoli è il grande contributo della fibra che favorisce il transito intestinale e aiuta a sentirsi sazi.
Un maggior consumo di queste verdure crocifere può ridurre il rischio di sviluppare diversi tipi di cancro a causa della loro ricchezza in glucosinolati, composti ad alto potenziale antiossidante.
Altre proprietà del cavolo:

Combattere i radicali liberi: oltre a fornire calorie molto basse (20 -25 kcal / 100 g), grazie al suo basso contenuto di carboidrati, il cavolo è ricco di composti di zolfo, vitamina C e acido citrico, che potenzia l’azione antiossidante della vitamina.
Aiuta a controllare il peso corporeo: ilpollo gran parte dei suoi componenti è acqua, è un grande alleato nelle diete dimagranti grazie al suo basso apporto calorico.
Aiutare a bruciare i grassi è un’altra delle proprietà del cavolo: è diuretico e depurativo quindi non dovrebbe mancare dalla nostra dieta se vogliamo perdere qualche chilo, se soffriamo di diabete o abbiamo acido urico.
Cavolo viene utilizzato per fermentare per rendere il famoso (crauti) questo fermento porta equilibrio al nostro microbiota.
È ideale anche nelle diete a basso contenuto di sodio: essendo un alimento ipocalorico a causa del basso contenuto di macronutrienti, il cavolfiore è anche considerato una buona fonte di fibre, oltre a vitamine e minerali.
Favorisce il transito intestinale, i cavoletti di Bruxelles sono le verdure che forniscono più calorie del loro genere a causa del loro più alto contenuto di carboidrati e proteine. Il suo ALTO contenuto di fibre insolubili, favorisce la sensazione di sazietà e il transito intestinale, migliorando la stitichezza.
Abbassano il livello di colesterolo: il cavolo romanesco è ricco di pectato di calcio, che è anche molto abbondante nelle carote, che contribuisce a controllare e abbassare il livello di colesterolo nel sangue. Il consumo di romanesco può anche giovare ai reni, grazie al suo effetto leggermente diuretico e purificante delle tossine. Pulizia intestinale.
Cavolo cavolo ci fornisce carotenoidi precursori di vitamina A, luteina, beta-carotene, vitamina C, vitamina K, acido folico, calcio, magnesio, fosforo, potassio, ferro e glucosinolati.
Hanno effetti diuretici: i verdi di Collard sono ricchi di proteine vegetali, acido folico, fibre e antiossidanti.
Inoltre, i cavoli verdi sono una delle verdure più diuretiche a causa del loro alto contenuto di potassio.
Aiutare a ridurre i livelli di zucchero è un’altra delle proprietà interessanti del cavolo.
Indicato in condizioni polmonari.
Altre proprietà del cavolo sono rimineralizzanti, antianemiche e restitutive.
Combatte i parassiti intestinali.
Quali controindicazioni ha?
Come in tutto in questa vita l’eccesso non è buono…

I cavoli in generale ci forniscono più di quanto potrebbero danneggiarci, ma le persone che soffrono di ipotiroidismo non dovrebbero abusare del consumo di cavoli poiché ostacola l’assorbimento di iodio. E in caso di assunzione dell’anticoagulante Warfarin (Coumadin), è necessario ridurre l’assunzione di alimenti ricchi di vitamina K.

Warfarin rende il sangue più fluido e quindi meno probabilità di formare coaguli. La vitamina K e gli alimenti che la contengono, compresi i cavoletti di Bruxelles, possono interferire con il funzionamento dei fluidificanti del sangue.

In questi casi, è possibile ridurre il consumo e far bollire i cavoli e buttare via l’acqua, è vero che le proprietà del cavolo diminuiscono, ma è un alimento che non dovrebbe mancare in una dieta varia e sana.

In che periodo dell’anno possiamo trovarlo cavoli
Saremo in grado di godere di tutto il suo sapore, aroma (anche se in alcuni è un po ‘ particolare) e consistenza praticamente in qualsiasi periodo dell’anno, estate, primavera e inverno e godere di tutta la potenza che ci portano.

Anche se possiamo mangiare broccoli tutto l’anno, i mesi autunnali e invernali sono i più ideali, dal momento che sono stagionali.

I cavoli fanno parte di una vasta famiglia e la maggior parte di essi fa parte del gruppo Brassicaceae o brassicaceae. Formano un gran numero di specie molto diverse, tra cui i cavoli a fiore, i cavoli a foglia e persino i cavoli a radice, a seconda della parte della pianta che consumiamo.

Leave a Reply:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.