Disturbi mestruali, cosa li causa?

Aprile 5, 2022

Disturbi mestruali: cosa li causa e a cosa sono dovuti
Un periodo che dura da 21 a 35 giorni circa; il ciclo mestruale comporta una serie di cambiamenti nel corpo che si sviluppano durante l’età fertile. Nonostante questo non funzioni come un orologio, gli squilibri mestruali possono denotare problemi di salute e quindi dobbiamo prestare attenzione a loro.

Avere un ciclo mestruale irregolare è solitamente causato da situazioni specifiche, come l’umore, un farmaco o una condizione medica. Non importa quale sia il caso, è importante scoprire la causa dei disallineamenti del ciclo mestruale, in quanto potrebbero essere indicativi di qualche problema di salute.

Quali sono i disadattamenti del ciclo mestruale?
Un ciclo mestruale è considerato regolare quando dura da 21 a 35 giorni. Qualsiasi variazione di più di 3 giorni può essere indicativa di un problema, che può causare a soffrire di amenorrea, una perdita temporanea delle mestruazioni, o un ciclo mestruale più breve o più lungo del normale.

All’inizio dell’età fertile, prima dei 20 anni, è comune che si verifichino disallineamenti del ciclo mestruale, con varianti nella durata e nella quantità del periodo. Nel tempo, i cicli diventano più regolari. E tra i 40 ei 50 anni, i disallineamenti mestruali riappaiono come segno di menopausa.

Al di fuori di queste fasi della vita, una mancata corrispondenza del ciclo mestruale è considerata un segnale di un problema nel corpo che può essere di ordine fisiologico, farmacologico o patologico.

Le cause più comuni di disturbi mestruali
Diamo un’occhiata alle cinque cause più comuni di disallineamenti mestruali:

Stress: Una delle maggiori cause di squilibri del ciclo mestruale è lo stress, che ha conseguenze emotive e anche fisiche. Con lo stress, il corpo produce cortisolo-un ormone che influenza le riserve di progesterone ed estrogeni e, di conseguenza, interrompe il periodo mestruale. Lo stress può provocare un ritardo temporaneo o la scomparsa del periodo, a causa della diminuzione dell’ovulazione.
Sindrome dell’ovaio policistico: un problema che colpisce oltre l ‘ 8% della popolazione mestruale in età fertile. La sindrome dell’ovaio policistico genera un eccesso di ormoni maschili, che causano squilibri del ciclo mestruale e altre cose come: aumento di peso o aumento dei peli sul corpo. Con questa sindrome, si soffre di un ciclo mestruale irregolare perché questi ormoni impediscono l’ovulazione.
Disturbo della tiroide: responsabile del rilascio di ormoni tiroidei, un malfunzionamento della ghiandola tiroidea può essere la causa di una mancata corrispondenza nel periodo mestruale. Questi ormoni sono responsabili del corretto funzionamento del metabolismo e influenzano l’attività di quasi tutte le cellule del corpo.
Ci sono molti sintomi di un malfunzionamento della ghiandola tiroidea, tra cui l’interruzione del ciclo mestruale. Sia nell’ipotiroidismo, quando funziona al di sotto del normale, sia nell’ipertiroidismo, al di sopra del normale, questi ormoni influenzano la funzione ovarica.
Perimenopausa: una fase prima della menopausa, che può verificarsi da 30 a 40 anni. Durante la perimenopausa, gli squilibri del ciclo mestruale sono causati a causa dello squilibrio dei livelli di estrogeni. Oltre a un ciclo mestruale irregolare, altri sintomi della perimenopausa includono: sbalzi d’umore e vampate di calore.
Cambiamenti nello stile di vita: il nostro ciclo mestruale è strettamente correlato alla frequenza cardiaca e ai fattori ambientali che ci circondano, quindi qualsiasi cambiamento improvviso nella nostra routine, negli orari o nella vita quotidiana può essere causa di squilibri del ciclo mestruale. Durante il parto, ad esempio, molte persone hanno sperimentato un ciclo mestruale irregolare.
Un’altra delle cose relative al tuo stile di vita che possono influenzare il periodo mestruale è il cibo. Un ciclo mestruale irregolare può essere causato da anemia e mancanza di ferro, ma anche da improvvise perdite di peso.
Godere di una buona salute mestruale
Anche se non sono tutti, queste sono le 5 cause più comuni di disallineamenti del ciclo mestruale. Si ritiene che il ciclo mestruale sia irregolare quando c’è un ritardo di 3 giorni o più, e quindi è importante controllare il nostro periodo per essere in grado di identificare questi problemi.

Una mancata corrispondenza nel ciclo mestruale causa cicli più lunghi o più brevi, ma ci sono anche altre cose che possono accadere intorno alle mestruazioni:

Amenorrea: la mancanza della regola in età fertile che può essere causata dalla gravidanza, da uno qualsiasi di questi fattori o da un’eccessiva attività fisica.
Dismenorrea: questi sono dolori mestruali e la loro causa principale è di solito l’endometriosi.
Ipermenorrea: regole più abbondanti, che di solito accade nelle donne che portano IUD.
Atassia mestruale: alterazione del ciclo dall’età di 40 anni, da 15 a 25 giorni o da 35 giorni circa.
Godere di una buona salute mestruale è possibile mantenendo un controllo sul nostro ciclo. Come abbiamo visto, ciò che accade nel corpo influenza anche le mestruazioni e di fronte a qualsiasi problema è importante consultare uno specialista della salute per essere in grado di rilevare la causa dei disallineamenti del ciclo mestruale e cercare di risolverlo.

Leave a Reply:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.