Come rimuovere l’acne giovanile

Settembre 23, 2021

Interpretazione emotiva dell’acne
La pelle rappresenta la barriera con il mondo esterno e partecipa, direttamente, al tipo di relazione che abbiamo con il nostro ambiente.
L’acne è la rappresentazione dell’insicurezza. Per proteggersi dal mondo esterno la pelle chiude tutte le sue porte (i pori), viene “unta” in modo che tutti i problemi, reali o immaginari, scivolino su di esso.

Questo fa sì che la pelle soffochi con i suoi rifiuti, si infiamma e le emozioni trattenute “marciscono” l’area (rabbia, risentimento e paura)
Attraverso l’acne ci si protegge, perché ostacola ogni relazione e impedisce la sessualità.

Emozione positiva dell’acne
La sessualità vissuta è il miglior rimedio contro l’acne.
Riflettere su:

Mi isolo troppo?
Ho capacità di contatto?
Cosa stai cercando di fare? Che sensazione?
Acne fitoterapia
La fitoterapia può essere un grande supporto. Vediamo come eliminare l’acne con piante medicinali ed erbe:

Dente di leone: perché è un buon depurativo del corpo, aiuta il fegato nelle sue funzioni ed è leggermente lassativo. Oltre al suo ricco contenuto di vitamine B e C.
Equiseto: per essere diuretico e purificante del corpo, e per il suo ricco apporto di minerali.
Fumaria: perché oltre ad essere, anche, un buon depurativo, fluidifica il sangue.
Bardana: è una delle piante che dà i migliori risultati per qualsiasi problema di pelle con l’acne grazie al suo alto potere depurativo.
Nutrizione per combattere l’acne giovanile
Il cibo svolge un ruolo importante nella lotta contro l’acne giovanile, dobbiamo tener conto:

Evitare: cibi molto grassi e soprattutto latticini in eccesso (formaggio, yogurt, latte)
Prendere: lievito di birra, germe di grano e sedano. Di norma, aumentare il consumo di frutta e verdura.
Dieta consigli per combattere l’acne:

A seguito di una dieta equilibrata è la cura per eliminare l’acne. Elimina grassi animali, bevande alcoliche, salsicce, cioccolato … e prendere l’olio di enotera ottenuto dalla prima pressione a freddo, è molto ricco di acido gammalinoleico. Regolatore ormonale, consigliato per problemi di acne e menopausa.

Come rimuovere l’acne dall’esterno
Questi suggerimenti per sapere come eliminare l’acne sono molto utili, come con tanti altri rimedi naturali devi essere costante se vuoi vincere la guerra.

Applicare una maschera di argilla una volta alla settimana per un mese e poi, se il miglioramento è molto, passare a una volta ogni due settimane (in modo che la pelle non si asciughi molto).

In generale, dobbiamo cercare di vedere quando la pelle peggiora (se ci sono nervi, stitichezza, mestruazioni, cibo grasso.) e cercare di correggere la causa.

Prodotto dai vari cambiamenti ormonali, la pelle presenta brufoli e comedoni.
Essendo un problema interno dovremo trattare la pelle dall’interno.

Cura cosmetica per la pelle dell’acne
Le regole quotidiane di igiene del viso devono essere seguite per prevenire la diffusione dell’acne.

Faremo una pulizia giornaliera con sapone di argilla e risciacquare con acqua di timo.
Applicare l’olio essenziale dell’albero del tè e del limone ai grani (li disinfetta e impedisce loro di uscire).
Di notte applicheremo un olio viso anti acne, che non ingrassa la pelle ed è formulato per la pelle che presenta un’infezione da cause comedogeniche (seborrea) Ideale sia per gli uomini che per le donne. Non è aggressivo per la pelle.
Come rimuovere l’acne giovanile con oli essenziali
Questi oli essenziali vi aiuterà a eliminare l’acne, che sì si deve essere costante nel suo utilizzo:

Mandarino: acidificante, esfoliante, drenante.
Tea tree: fungicida, antisettico, rigeneratore.
Erba di San Giovanni: battericida e decongestionante.
Canfora: stimola la circolazione, astringente.
Calendula: estrogenica e lenitiva.
Ginepro: depurativo, curativo e astringente.
Patchouli: antinfiammatorio, antisettico.
Lavanda: regolatore sebaceo, lenitivo.
L’argilla è stata utilizzata fin dall’antichità per la sua capacità di assorbire le tossine e rigenerare la pelle.

La pasta di argilla preparata con acqua viene applicata direttamente sul corpo e sul viso, una volta asciutta, rimossa con acqua di rose o timo.
Otterremo la nostra pelle pulita dalle impurità.

Come rimuovere l’acne con i rimedi casalinghi
Questi rimedi casalinghi sono altamente raccomandati per cercare di rimuovere l’acne. I prodotti necessari per la sua preparazione possono essere facilmente ottenuti.

Maschera di lievito di avena: hai bisogno di lievito di avena fresco, che puoi ottenere in panifici, grandi magazzini ed erboristi. In una ciotola, mescolare il lievito con un pizzico di latte (solo per scioglierlo). Una volta ottenuta la texture come quella di una maschera morbida (ti avverto che potrebbe non emanare un odore molto gradevole), stendila sulla tua carnagione e lasciala agire per 20 minuti. Rimuovere con movimenti circolari con acqua calda. Quando abbiamo rimosso tutti i resti, risciacquare di nuovo, questa volta con acqua fredda.
Maschere di miele e cannella: mettere un piccolo cucchiaio di miele caldo (per aprire i pori) e un altro di cannella in polvere in una ciotola. Una volta ottenuta la miscela, applicarla sul viso con un leggero massaggio. Lasciare agire 20 minuti e quindi rimuovere con acqua tiepida. In casi molto gravi possiamo usare questo rimedio a casa per l’acne un paio di volte a settimana il primo mese. Da quel momento inizieremo a vedere i risultati.
Maschera di argilla verde e cipolla: questo rimedio casalingo per l’acne con argilla verde apporta vari benefici alla nostra carnagione, sia purificante che antinfiammatoria. Sbucciare lo strato esterno di tre cipolle medie a bollire, quindi prenotare il brodo risultante. Separatamente, in una ciotola, mescolare l’argilla verde con il succo di un limone. Quando si ha una miscela omogenea, aggiungere gradualmente il brodo di cipolla, fino a vedere che ha la consistenza desiderata. Stendilo sul tuo viso e lascia che funzioni finché non noti che inizia ad asciugarsi. Risciacquare con acqua tiepida. Questa maschera può essere utilizzata fino a due volte a settimana nei casi più gravi e ridurre la sua frequenza man mano che l’aspetto del viso migliora.
Tonico con camomilla amara: preparare una forte tisana con questa erba e diffonderla per tutto il giorno.
Questi rimedi casalinghi per l’acne, vi aiuterà a combattere i vostri brufoli e punti neri, ma non dimenticate di integrare anche loro pulizia ed esfoliante il viso assiduamente.

Leave a Reply:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *