Come fare scrub fatti in casa?

Settembre 23, 2021

Che cos’è uno scrub?
Un esfoliante è un prodotto per la pelle in grado di eliminare le tossine e le cellule morte. L’esfoliazione è un processo naturale che la pelle esegue ogni mese o giù di lì, ma nel corso degli anni, man mano che invecchia, questo processo si allunga.

Se le cellule morte rimangono in superficie, quelle che hanno origine non hanno spazio per svilupparsi. Quindi, la pelle acquisisce un aspetto opaco e un tocco ruvido, spesso con punti neri.

Perché esfoliare la pelle?
Le ghiandole sebacee producono la componente grassa della pelle che si diffonde per formare uno strato protettivo. Nella pelle grassa con la tendenza a produrre un sacco di sebo questo è aderito al poro dando origine a punti neri e brufoli. Inoltre impedisce alle vecchie cellule di spargimento, ostruendo così i pori.

Nel caso della pelle secca, l’accumulo di cellule morte, aderite l’una all’altra per prevenire la disidratazione, asciuga la carnagione per mancanza di idratanti naturali. Esfoliante questa pelle crea uno spazio per nuove cellule per trattenere l’umidità e dare alla pelle un aspetto più sano.

L’esfoliazione dovrebbe essere parte della cura della bellezza per il viso e il corpo. Se si tratta di una pelle grassa, si consiglia di esfoliarla ogni tre o quattro giorni, mentre per le pelli più secche e sensibili è sufficiente un’esfoliazione settimanale. Tuttavia, nel caso di pelle con problemi di eczema, dermatite atopica, seborroica, ecc., non è raccomandato l’uso di esfolianti.

Come fare scrub fatti in casa?
Scrub fatti in casa possono essere preparati dall’olio vegetale (oliva, mandorle, sesamo…) che si desidera, è solo necessario che l’olio scelto sia di buona qualità.

È necessario anche un componente granulato come zucchero, sale o fiocchi di cereali. In caso di pelle secca si consiglia di utilizzare componenti a grana fine e in caso di pelle grassa utilizzare componenti a grana più spessa.

È importante non dimenticare di inumidire sempre la pelle prima di applicare lo scrub fatto in casa per evitare irritazioni e danni ai capillari più superficiali della pelle.

Come fare scrub viso fatti in casa
Ti offriamo i suggerimenti per vedere come realizzare esfolianti fatti in casa per la cura del viso, come vedi ci sono diverse formule tra le quali puoi scegliere:

Scrub viso al caffè: preparare una miscela con un po ‘ di caffè macinato aggiunto al latte detergente. Applicare con movimenti circolari, lasciare in posa per circa 15 minuti e risciacquare in acqua tiepida.
Scrub all’avena: mescolare 2 cucchiai di latte in polvere, mezza tazza di avena macinata e un cucchiaino di amido di mais. Aggiungere acqua per formare una pasta. Applicare la miscela sul collo e sul viso con un leggero massaggio. Lavare con abbondante acqua.
Limone e zucchero per esfoliare la pelle: due cucchiai di zucchero vengono posti in una tazza e viene aggiunto il succo di mezzo limone. Si applica come nei casi precedenti.
Noci: se combiniamo noci macinate e yogurt naturale otteniamo un ottimo scrub viso fatto in casa. Le noci rimuovono le cellule morte e lo yogurt agisce come battericida, oltre all’acido lattico contenuto nello yogurt combatte la pelle secca e le rughe.
Come fare scrub corpo fatti in casa
Olio di argan e cannella: L’olio di argan ha un’azione antiossidante, quindi questo scrub fatto in casa è ottimo per attenuare le linee sottili e ridurre le rughe. Per la sua preparazione, due cucchiai di olio di argan devono essere mescolati con due cucchiai di sale marino grosso e viene aggiunto un cucchiaio di cannella in polvere più buccia d’arancia grattugiata.
Cioccolato e cocco: hai bisogno di mezza tazza di zucchero di canna, olio vegetale e un cucchiaio di polvere di caco e un altro di cacao grattugiato. Inumidisce la pelle e diffonde la miscela massaggiando tutto il corpo.
Esfoliazione della pelle secondo Ayurveda
Ayurveda utilizza erbe in polvere per pulire ed esfoliare la pelle ogni giorno. Le erbe svolgono la funzione di un detergente ruvido per rimuovere sporco, tossine, contaminanti e cellule morte, ma senza privare la pelle della sua umidità. Allo stesso tempo bilanciano, nutrono e riparano senza aggiungere componenti tossici.

Per un’esfoliazione più profonda, le maschere a base di erbe sono raccomandate una o due volte alla settimana. Le cellule della pelle si rinnovano ad una velocità di un milione all’ora, quindi è importante fare una delicata esfoliazione ogni giorno.

Tuttavia, le cellule morte costituiscono lo strato superficiale protettivo della pelle, che, se rimosso prematuramente e troppo lascia lo strato di nuove cellule non protetto. Se questi ultimi non crescono al ritmo con cui eliminiamo quelli vecchi, ci saranno problemi.

“La bellezza non è uno strato di vernice che copre le cose; non è nella parte superiore della pelle; non è qualcosa che viene aggiunto per rendere accettabile una cosa brutta. Fa parte della natura dell’oggetto.”

Leave a Reply:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *