Benefici della crema di calendula

Settembre 23, 2021

Il fiore di calendula o calendula officinalis è una pianta mediterranea che è stata utilizzata fin dall’antichità per scopi medicinali poiché ci sono molte proprietà che ha e molti benefici che l’uso porta alla cura del nostro corpo, alla nostra salute.
I fiori di questa pianta sono anche usati come ingrediente per preparare prodotti cosmetici per la cura della pelle. In questo articolo impareremo come preparare una crema di calendula fatta in casa e conosceremo anche i benefici che ne otteniamo.

Benefici della crema di calendula per il corpo
Ci sono molte proprietà che questa meravigliosa crema ha e molti benefici che offre alla nostra pelle.

Alcuni di questi vantaggi sono:

Previene la pelle secca. Il suo uso manterrà il nostro perfettamente idratato e umido.
Le sue proprietà idratanti ritardano la comparsa dei segni dell’invecchiamento.
È molto consigliabile trattare lividi, tagli o ustioni. Migliora il processo di guarigione e riduce al minimo le cicatrici.
Ha un effetto lenitivo quando la pelle è irritata. Il suo uso è consigliato nei casi di psoriasi o eczema.
Il suo uso previene la dermatite e la comparsa di acne.
È ideale per calmare il disagio causato dalle punture di insetti.
La crema di calendula è un buon antiossidante quindi è ideale per combattere i radicali liberi.
Come preparare una crema di calendula fatta in casa
Preparare la crema di calendula per il corpo è molto semplice, devi solo seguire la ricetta e otterrai una crema ideale per prendersi cura della tua pelle.

Ingrediente:

1/2 litro di olio di sesamo o di oliva vergine.
50 grammi di cera vergine.
25 grammi di fiori di calendula secchi.
10 gocce di essenza a piacere: essenza di rosmarino se si tende a stanchezza, essenza di limone se avete la pelle secca, essenza di lavanda se siete molto nervoso, tea tree se si tende a funghi, ecc.
Sviluppo:

Scaldare l’olio insieme ai fiori per 20 minuti, farlo con diffusore e al minimo par evitare che bolle.
Lasciate raffreddare e filtrare i fiori.
A bagnomaria, sciogliere la cera in un barattolo di vetro chiuso.
Aggiungere la cera fusa all’olio e poi mettere alcune gocce dell’essenza scelta.
Possiamo conservarlo a lungo all’interno di un barattolo di vetro che copriremo quando la miscela è già a temperatura normale.
Se la crema di calendula fatta in casa risultante è stata molto grumosa o non omogenea, possiamo mettere la bottiglia a bagnomaria e mescolare fino a renderla più omogenea.

Un dettaglio molto importante è che se aggiungiamo qualsiasi olio essenziale, deve essere di buona qualità.

Importante
Come vediamo ci sono molti benefici della crema di calendula, ma le persone che sono allergiche alle margherite o alle piante della famiglia delle margherite dovrebbero astenersi dall’usarlo.

Leave a Reply:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *